la terra che connette


Lascia un commento

PIERO E ABRAMO – prima parte

Questo e il prossimo episodio raccontano la storia di un piccolo imprenditore agricolo e di un bracciante senegalese che dal 1996 collabora nella sua azienda. Tra i due si è ormai instaurato un rapporto fraterno. Attraverso i due episodi dedicati a Piero e Abramo, ci accorgiamo come, spesso, l’aver costruito lo stereotipo dell’agricoltore leghista insensibile ai problemi del migrante, possa risultare erroneo e fuorviante. Indagando il rapporto umano si svelano risorse incomprese e soprattutto si scopre che l’agricoltore e il migrante hanno più cose da spartire di quanto ci si possa immaginare.


Lascia un commento

La visita del ministro

Ritorna la web-serie della Terra che connette!!!

Sembrano passati anni, invece si tratta del settembre 2013, quando il ministro Kyenge, allora in carica al ministero per l’integrazione, aveva fatto visita a Saluzzo per ascoltare l’esperienza del territorio in relazione alla presenza dei migranti stagionali.
Le tende blu del ministero dell’interno erano poi arrivate grazie al suo interessamento ma, la decisione di non fare visita al campo abusivo del Foro boario, alimentò le polemiche di quel periodo.
Il governo Renzi non ha confermato il ministro Kyenge e ha tolto il ministero per l’integrazione, che comunque aveva scarsi margini di manovra, essendo senza portafoglio.
Il ministro Kyenge ha simboleggiato un’Italia che, a fatica, tenta di cambiare; il suo ruolo è stato però largamente strumentalizzato.


Lascia un commento

IL SESTO EPISODIO DELLA SERIE WEB

A SCUOLA
Ho filmato quattro lezioni che i volontari Simone, Pia, Francesca, Luisa, Davide, Valentina e Laura, tengono ogni settimana ai migranti del Foro boario. Un piccolo esempio di “integrazione dal basso” autogestita che, in questi mesi, ha coinvolto molte persone.
A fare da corollario alle sequenze della scuola di italiano troviamo l’esperienza di Joseph, professore di francese in Burkina Faso, costretto a emigrare per potere aiutare la sorella in difficoltà. Ascoltando la testimonianza di Joseph siamo noi, spettatori, ad andare a scuola. Una lezione di vita che pone davanti ai nostri occhi tutta la forza drammatica che porta con sé l’emigrazione.
Ricordiamo che le musiche degli episodi sono composte e eseguite da Luca Storero.
(Errata corrige: nell’episodio il francese “visa” viene sottotitolato con la parola “passaporto”, la traduzione esatta è invece “visto”)


1 Commento

QUINTO EPISODIO DELLA SERIE WEB

INCONTRI NEL QUARTIERE – seconda parte

Esce il quinto episodio che è la seconda parte di incontri che ho fatto con gli abitanti del quartiere attorno al Foro boario. Il luogo centrale di tutti questi incontri sono i giardinetti dove avevo filmato gli operai del comune ridipingere l’arredamento urbano.


2 commenti

INCONTRI NEL QUARTIERE – prima parte

IL QUARTO EPISODIO DELLA SERIE WEB

Dopo aver seguito le vicende del campo abusivo al foro boario, sono andato in giro per il quartiere a raccogliere le impressioni dei suoi abitanti. Solidarietà e rancore si mescolano nelle interviste che sto raccogliendo, il morso stretto della crisi economica, sociale e culturale si fa sentire sempre più forte. Immagini che arrivano da un paese bisognoso di un rinnovato senso di comunità.


Lascia un commento

IL TERZO EPISODIO DELLA SERIE WEB

Dura 13 minuti e inizia ad entrare più in profondità nelle realtà indagate da questo progetto. Non solo lo sgombero “soft” dell’11 giugno, ma anche la vita quotidiana del quartiere. La protagonista dell’episodio è Marcella Risso, assessore all’integrazione del comune di Saluzzo; attorno a lei ruotano alcune figure di migranti (Salif lo abbiamo già visto nel precedente episodio) e di saluzzesi.

Buona visione.